Career counseling

Il career counseling (o “orientamento al lavoro”) è un tipo di consulenza richiesta dal cliente a un professionista per ottenere supporto nel perseguimento dei propri obiettivi di sviluppo professionale.

I motivi della domanda possono essere diversi, ad esempio:

  • individuare le proprie competenze professionali definendo punti di forza e aree di miglioramento
  • mettere a fuoco i propri obiettivi di cambiamento e crescita professionale
  • indagare a fondo i propri bisogni personali e professionali
  • programmare delle azioni efficaci nella ricerca di un lavoro al fine di utilizzare al meglio le proprie risorse ed evitare inutili dispendi di energie
  • analizzare, comprendere e rielaborare le esperienze professionali pregresse e orientare le proprie scelte in armonia con i propri bisogni.

L’attività di career counselor ad oggi non è esplicitamente regolamentata in Italia, dunque ricade nel perimetro delle c.d. “professioni non regolamentate” esercitabili ai sensi della legge 4/2013.

Lo psicologo rimane tuttavia il professionista più indicato nell’offrire questo tipo di consulenza qualora la domanda avesse ad oggetto la conoscenza di sé, la comprensione dei propri bisogni professionali, il disagio personale causato da avversità lavorative e la gestione delle emozioni negative associate.

Condividi